1/2 tazza di ananas a dadini, più eventuali succhi avanzati

Se sei un atleta con una dieta ricca di carne, prefiggiti di aumentare gli alimenti vegetali nella tua dieta per aumentare l’assunzione di fibre e la varietà di nutrienti. Se stai consumando una dieta esclusivamente vegetale, dovrai prestare particolare attenzione per assicurarti che la tua dieta sia varia e non crei lacune o carenze di proteine ​​o altri nutrienti. In conclusione, l’aggiunta di proteine ​​vegetali alla dieta può aumentare la forma fisica, ma solo se si consuma un’ampia varietà di alimenti vegetali interi integrati con polveri proteiche vegetali, si evitano sostituti della carne eccessivamente lavorati e si aumentano leggermente le proteine ​​complessive. Se stai lottando per avere una dieta equilibrata a base vegetale o sei interessato ad aggiungere più piante alla tua dieta, contatta un dietologo sportivo per assicurarti che le tue esigenze siano soddisfatte.

È difficile ricordare la vita prima di inviare messaggi; un tempo in cui dovevamo chiamarci e parlarci. Follia! Gli sms hanno reso la vita molto più semplice e siamo lieti di annunciare che gli utenti di MyFitnessPal possono ora condividere le voci del diario tramite iMessage su dispositivi con iOS 9 e versioni successive.

Immagina che tu e i tuoi migliori amici abbiate fatto un brunch insieme, e avete registrato tutto e volevi condividerlo con loro in modo che potessero aggiungere tutto al loro diario. Oppure vuoi che il tuo nutrizionista riveda ciò che hai mangiato nel corso della giornata. Oppure cucini la cena con il tuo partner ed entrambi volete registrarla. Non immaginare altro: abbiamo reso tutto questo possibile.

Ora, con MyFitnessPal iMessage, puoi inviare messaggi di testo alle voci del tuo diario a chiunque abbia anche MyFitnessPal sul proprio iPhone – ancora meglio, saranno in grado di registrare gli alimenti che condividi con pochi tocchi. È così facile.

CONDIVISIONE DALL’APP MYFITNESSPAL

Condividere il tuo diario o i pasti registrati con iMessage è facile. Probabilmente sai già come fare. Basta aprire il tuo diario e toccare i tre punti che appaiono sotto il pasto che desideri condividere. Quindi, tocca «Condividi tramite iMessage», seleziona gli alimenti da condividere e inviare.

Un altro modo per condividere è aprire il diario, toccare «Modifica» nell’angolo in alto a sinistra, selezionare gli alimenti da condividere, quindi toccare iMessage nell’angolo in basso a sinistra dello schermo.

CONDIVISIONE DIRETTA CON TESTO iMESSAGE

Per inviare messaggi di testo, apri iMessage sul tuo dispositivo, tocca il pulsante Applicazioni a sinistra del campo di immissione del testo, tocca i quattro punti nell’angolo in basso a sinistra dello schermo e seleziona MyFitnessPal. Apparirà il tuo diario e potrai selezionare i cibi che desideri condividere.   

RICEVERE SMS MYFITNESSPAL SUL TUO iPHONE

Quando un amico ti invia un iMessage MyFitnessPal, apparirà così sul tuo iPhone:  

Puoi fare clic su iMessage per visualizzare la ripartizione di calorie, grassi, carboidrati e proteine ​​degli alimenti condivisi dal tuo amico. Puoi anche toccare il pulsante «Aggiungi alimenti» per registrare facilmente alcuni o tutti gli stessi alimenti nel tuo diario.  

Questa funzione si sta implementando lentamente, quindi controlla la sua disponibilità nell’app. Se non c’è, sarà presto. Questo è attualmente solo per gli utenti iOS e non è disponibile su Android o tramite il sito web.

Alla prossima volta, buona registrazione!

Senti l’attacco dello spuntino di metà pomeriggio? Che tu stia correndo al lavoro, facendo un allenamento in palestra o facendo commissioni, uno spuntino diurno semplice e sano può fornire una sferzata di energia tra i pasti. Sgranocchiare con queste sette idee snack salutari e divertenti.

1. KEY LIME PISTACCHIO BOCCONI | IL MAVEN SANO

Questi bocconcini di pistacchio al lime sono uno spuntino dolce, piccante e ricco di noci, tutto arrotolato in un delizioso boccone. Puoi prepararli in anticipo e congelarli per uno spuntino fresco dopo l’allenamento. La ricetta fa 18 porzioni a 1 morso ciascuna.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 101; Grassi totali: 6 g; Grassi Saturi: 1g; Grassi monoinsaturi: 0g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 72 mg; Carboidrati: 10g; Fibra alimentare: 2g; Zucchero: 6g; Proteine: 3g

2. CURRY & SRIRACHA CECI ARROSTITI | SEMPLICE VEGANISTA

La prossima volta che la tua voglia di snack salati attacca con tutta la forza, schiacciali con questi gustosi ceci al forno. Sono un modo croccante e soddisfacente per confezionare proteine ​​e fibre a base vegetale. Se non sei un fan del curry, prova invece a usare rosmarino e aglio in polvere. La ricetta fa 4 porzioni.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 139; Grassi totali: 2 g; Grassi Saturi: 0g; Grassi monoinsaturi: 1g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 796 mg; Carboidrati: 25 g; Fibra alimentare: 5g; Zucchero: 0g; Proteine: 5g

3. PATATINE DI FAGIOLI VERDI AL FORNO | DANNATAMENTE DELIZIOSO

Queste patatine fritte di fagiolini sono cotte alla perfezione e croccanti con panko e parmigiano grattugiato e diventeranno presto il tuo nuovo snack preferito. Per una salsa semplice e piccante, unire qualche cucchiaio di yogurt greco con un filo di Sriracha. La ricetta fa 6 porzioni a 1 tazza di fagiolini ciascuna.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 180; Grassi totali: 6 g; Grassi Saturi: 2g; Grassi Monoinsaturi: 3g; Colesterolo: 78mg; Sodio: 306mg; Carboidrati: 22 g; Fibra alimentare: 4g; Zucchero: 2 g; Proteine: 9g

4. COCCO QUINOA GRANOLA DI NOCCIOLE | PIATTI DIETICI DEBBIE

Nocciole tostate, quinoa, cannella… cosa c’è da non amare di questa ricetta unica di muesli? È molto gustoso se abbinato a yogurt greco o latte di mandorle. Puoi anche gustarlo al naturale a manciate. Porzioni singole in sacchetti di plastica per rendere ancora più facile lo spuntino in movimento. La ricetta fa 20 porzioni a 1/4 di tazza ciascuna.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 146; Grassi Totali: 8g; Grassi Saturi: 1g; Grassi monoinsaturi: 0g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 33mg; Carboidrati: 18 g; Fibra alimentare: 2g; Zucchero: 7g; Proteine: 3g

5. CORTECCIA CONGELATA DI YOGURT | IL MIO MANGIATORE PICCOLE

Ti addormenti alla tua scrivania? Svegliati con una rinfrescante corteccia di yogurt gelato. Uno snack croccante e cremoso fatto con sette semplici ingredienti, il momento della merenda non potrebbe essere più facile o più fresco! La ricetta fa 4 porzioni.

Nutrizione (per porzione con 0% di yogurt greco bianco): Calorie: 142; Grassi Totali: 3g; Grassi Saturi: 3g; Grassi monoinsaturi: 0g; Colesterolo: 5mg; Sodio: 51mg; Carboidrati: 21 g; Fibra alimentare: 1g; Zucchero: 15 g; Proteine: 12g

6. LENTICCHIE IN PADELLA | VITA SANA FELICE

Nocciolate e croccanti, queste lenticchie saltate in padella sono tanto ricche di sapore quanto di proteine ​​e fibre (15 grammi ciascuna per porzione – doppio punteggio). Frena i morsi della fame di metà pomeriggio infilando in bocca questo snack croccante e salato. Ricette fa 2 porzioni a 1/2 ricetta ciascuna.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 210; Grassi totali: 2 g; Grassi Saturi: 0g; Grassi monoinsaturi: 1g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 228mg; Carboidrati: 37 g; Fibra alimentare: 15g; Zucchero: 3g; Proteine: 15g

7. PATATINE DI BANANA AL FORNO | IL SISTEMA D’ONORE

Se le banane troppo mature stanno profumando il tuo bancone, ma il pensiero di cuocere il pane alla banana è troppo faticoso, non sudare. Cuocere queste deliziose chips di banana usando solo due ingredienti. La ricetta fa 2 porzioni a 1/2 ricetta ciascuna.

Nutrizione (per porzione): Calorie: 116; Grassi totali: 0 g; Grassi Saturi: 0g; Grassi monoinsaturi: 0g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 0mg; Carboidrati: 31 g; Fibra alimentare: 3g; Zucchero: 16g; Proteine: 1g

Il salmone è un modo gustoso per ottenere dei grassi buoni, e questo riff di salsa porta il piatto a un altro livello. Jalapeños piccanti e ananas dolce incontrano un avocado cremoso e salutare per rendere questa salsa tutt’altro che ordinaria.

    Stampa

Ingredienti:

Per la salsa

1 peperoncino jalapeno, privato dei semi e tagliato a dadini1 piccolo avocado maturo, snocciolato e tagliato a dadini1/2 tazza di ananas a dadini, più eventuali succhi avanzati1/2 tazza di pomodorini, a dadini1/3 di tazza di cipolla rossa, tritata3 cucchiai di coriandolo, tritato finementeSucco di 1/2 limeUn pizzico di sale marino

Per il salmone

1-2 cucchiaini di olio di cocco2 filetti di salmone selvaggio con la pelle, di circa 160 g ciascuno e dello spessore più o meno uniformeSpicchio di lime, guarnizione facoltativaCoriandolo, guarnizione facoltativa

Indicazioni

Per la salsa

Mescolare gli ingredienti in una ciotola di medie dimensioni. Mettere da parte per far sviluppare i sapori. Produce circa 2 tazze di salsa.

Per il salmone

Sciogliere l’olio di cocco in una padella media e agitare per ricoprire. Mettere il salmone nella padella, con la pelle rivolta verso il basso. Cuocere 4 minuti per ogni 1/2 pollice di spessore. Quando la maggior parte della carne sotto la parte superiore del pesce è pallida, gira con attenzione ogni filetto e cuoci per altri 1-2 minuti.Servire il salmone su un letto di riso, se lo si desidera, e spremere sopra il succo di lime. Disporre metà della salsa sul pesce, quindi guarnire con altri spicchi di lime e coriandolo.

Nota: anche grigliare il salmone va bene.

—-

Porzioni: 2  | Porzione: 1/2 della ricetta

Per porzione: Calorie: 433 ; Grassi totali: 25 g; Grassi Saturi: 6g; Grassi Monoinsaturi: 7g; Colesterolo: 90mg; Sodio: 155mg; Carboidrati: 19 g; Fibra alimentare: 6g; Zucchero: 7g; Proteine: 35gBonus nutrizionale: Potassio: 1165 mg; Ferro: 11%; Vitamina A: 15%; Vitamina C: 41%; Calcio: 3%

Mentre l’uva passa standard proviene da uve rosse, l’uva sultanina è uve bianche appassite. Assorbono il sapore di qualsiasi piatto in cui vengono utilizzati e sono un ottimo modo per aggiungere dolcezza naturale. Provali con fettine di mela essiccate e cannella in questa dolce colazione a base di farina d’avena in una fresca mattina autunnale.

    Stampa

Farina d’avena alla cannella con mele secche e uva sultanina

ingredienti

1 3/4 tazze d’acqua1 tazza (100 g) di avena Quaker1/2 tazza (60 g) di fette di mela essiccate1/2 tazza (50 g) di uva sultanina1 cucchiaino di cannella

Indicazioni

Fai bollire l’acqua in una pentola media. Una volta che l’acqua è rotolata, ridurre il fuoco a medio e incorporare l’avena. Fate sobbollire scoperto, mescolando di tanto in tanto, per circa 5 minuti o fino a quando l’avena non avrà la consistenza desiderata.

Dividere la farina d’avena cotta in due ciotole e guarnire con le fette di mela essiccate, l’uva sultanina e la cannella. Servire caldo.

Porzioni: 2 | Porzione: 1/2 della ricetta

Nutrizione (per porzione): Calorie: 341; Grassi totali: 3,3 g; Grassi saturi: 0,6 g; Grassi monoinsaturi: 1g; Colesterolo: 0mg; Sodio: 49,1 mg; Carboidrati: 73,4 g; Fibra alimentare: 16,1 g; Zucchero: 34,6 g; Proteine: 6,7 g

*Queste informazioni nutrizionali si basano su criteri statunitensi.

L’altro giorno, ascoltate da un commerciante di Joe, due giovani donne stavano osservando la selezione di piante belle e convenienti, discutendo dei loro profondi desideri di trasformare le loro case in lussureggianti santuari verdi. Poi uno ha esitato e ha ammesso timidamente di essere un … (tono sommesso) killer di piante.

In effetti, molti di noi lo sono. Acquistare un’erba, un fiore, un arbusto attraente, cosa hai, è così facile. Hanno un aspetto migliore e più luminoso nel negozio: come potresti non farlo? Ma la loro durata è spesso troppo breve e probabilmente la colpa è tua. L’irrigazione insufficiente o eccessiva, il troppo sole o troppo poco e la totale negligenza possono infrangere all’istante i tuoi sogni di addomesticare madre natura.

Allora cosa fai? Come la donna in Trader Joe’s, prendi una pentola, la ammiri, poi educatamente la rimetti sullo scaffale. O forse, la tua relazione con le piante diventa puramente transazionale: compri, godi, lasci morire e la sostituisci come niente.

Credito fotografico: Horti

COLTIVARE IL GREEN È TERAPEUTICO, DICE LA SCIENZA

Scegliere di non essere un genitore vegetale è una tua prerogativa, ma non è nemmeno l’ideale. È un bisogno umano fondamentale essere circondati da, beh, cose viventi. Oltre all’ovvia ragione – le piante forniscono ossigeno – promuovono anche benefici per la salute di cui molti di noi non approfittano. I medici ora prescrivono la natura ai pazienti per contrastare gli effetti di ciò che alcuni chiamano «disturbo da deficit di natura». In altre parole, trascorriamo troppo tempo in casa.

Il più grande svantaggio di trovarsi in luoghi senza piante è l’aumento dello stress sia mentale che fisico, riporta uno studio pubblicato sull’International Journal of Environmental Research and Public Health. Gli ambienti verdi hanno dimostrato di mettere le persone a proprio agio. Questa prova casuale ha rilevato che le visite al parco hanno complessivamente ridotto i livelli di stress. I ricercatori giapponesi affermano che una passeggiata nella natura può persino rafforzare il sistema immunitario. Sfortunatamente, non tutti hanno accesso istantaneo a una foresta, un giardino o persino un cortile, in particolare nelle grandi città. In questi casi, la creazione di un santuario del verde indoor è fondamentale.

Uno studio del 2016 pubblicato sul Journal of Civil Engineering and Architectural Research ha mostrato che avere piante d’appartamento ha anche migliorato l’umore, la concentrazione e la produttività dei soggetti. Le piante di medie dimensioni hanno reso i soggetti più felici di quelli piccoli e avere almeno tre o più piante “ha ridotto la sensazione di noia nei partecipanti. Questi fatti suggeriscono che le piante possono essere una fonte di fascino… [e secondo la teoria del ripristino dell’attenzione] quando viene stimolato il fascino, l’attenzione diretta viene recuperata e la fatica viene ridotta o ritardata.

Uno studio non correlato ha supportato risultati simili negli ospedali, dove le piante «allegre e invitanti» hanno catturato l’attenzione dei pazienti in convalescenza, che hanno sperimentato un effetto calmante e sono persino guariti più rapidamente.

EVITATE CHE I VOSTRI VERDI DIVENTANO MARRONI

Nell’era delle comunità di nicchia e dei servizi ultra convenienti, ora ci sono diversi servizi di abbonamento per piante d’appartamento a livello nazionale, come Horti, The Sill e Bloomscape, che consegnano prodotti ecologici a casa tua e ti insegnano come mantenerli vivi e prosperi.

«Volevamo curare un’esperienza per le persone e dare loro piante davvero abbondanti che costruissero la loro fiducia», afferma Puneet Sabharwal, che ha co-fondato Horti con Bryana Sortino circa due anni fa dopo aver offerto consigli sull’orticoltura agli amici per anni. Entrambi hanno un totale di 175 piante tra i loro due appartamenti a New York. Questo non conta le spedizioni di Horti (circa 500 piante, al mese) che Sortino immagazzina nel suo magazzino improvvisato-slash-home. Fortunatamente, stanno spostando l’operazione nel loro primo spazio di vendita al dettaglio, progettato per catturare l’esperienza giocosa della proprietà dell’impianto, evitando le transazioni, aprendo a Greenpoint, Brooklyn questa primavera.

“Molte delle informazioni che raccogli intorno alle piante sono davvero travolgenti. Google «cura delle piante» e otterrai circa 10.000 risultati che offrono consigli diversi «, afferma Sabharwal. «Quello che volevamo fare era dire alle persone le due cose principali per mantenere in vita le piante».

Per la loro collezione, che consiste di 10-15 varietà sul sito, Horti si concentra sulla selezione di bellezze resistenti. “Selezioniamo piante in grado di gestire più situazioni di vita. Non sono la varietà normale che puoi trovare nella tua cantina locale. Sono più esotici e possono sopportare un po’ di siccità se ti sei dimenticato di annaffiarli. Possono gestire la luce brillante e prosperare, ma se non riesci a metterli vicino al davanzale, non moriranno immediatamente», dice Sabharwal.

Credito fotografico: Horti

ABBINA LA PIANTA GIUSTA ALLA TUA PERSONALITÀ

Non è necessario essere un appassionato giardiniere per coltivare le cose. Trova la pianta d’appartamento ideale per te, seguendo questi consigli dei professionisti di Horti.

1. Sei un nuovo genitore vegetale. “Inizia con il pothos dorato o una varietà simile. È anche conosciuta come l’edera del diavolo per la giusta ragione: è molto resistente e difficile da uccidere. L’altro impianto di acciaio che può far fronte a lunghi periodi di siccità è lo ZZ (Zamioculcas zamiifolia). Queste piante possono adattarsi a diversi stili di vita e condizioni indoor, quindi sono ottime piante di partenza che non si arrenderanno facilmente».

2. Hai animali domestici a cui piace nominare. “ASPCA è una grande risorsa per questo. Indipendentemente dalla tua scelta, ricontrolla sempre la varietà vegetale su questo sito Web per assicurarti che la pianta sia sicura per i tuoi animali domestici. Siamo grandi fan della famiglia Peperomia e Calathea, in particolare Peperomia obtusifolia e Calathea Lancifolia/serpente a sonagli. La Peperomia tende ad essere un po’ meno bisognosa della https://harmoniqhealth.com/it/reduslim-cose/ Calathea.

3. Il tuo spazio non riceve molta luce. “Le scelte migliori sono Snake (Sansevieria) e ZZ (Zamioculcas zamiifolia).

Select the fields to be shown. Others will be hidden. Drag and drop to rearrange the order.
  • Image
  • SKU
  • Rating
  • Price
  • Stock
  • Availability
  • Add to cart
  • Description
  • Content
  • Weight
  • Dimensions
  • Additional information
  • Attributes
  • Custom attributes
  • Custom fields
Click outside to hide the compare bar
Compare
Lista de Deseos 0